Come sviluppare il vostro primo Brand Identity in base al nostro budget.

Ci sono tre opzioni per sviluppare la Brand Identity: o farlo da solo o appoggiarsi ad una azienda specializzata o ad una piattaforma online (prenderemo come esempio: 99designs)

Considerando che tutte le opzioni sono valide avremo un  compromesso a cui dovremo sottostare è il nostro tempo contro il nostro denaro, quindi se saremo a corto di soldi opteremo per il fai da te, se a mancare sarà il tempo ci rivolgeremo all’online (99designs) o ad una azienda specializzata.

99designs è una piattaforma che gestisce i concorsi di progettazione in cui è importante  l’approccio tramite un concorso per la avvicinarci alla prima Brand Identity perché è probabile che non siamo a conoscenza esattamente quello che vogliamo in maniera precisa infatti avere una serie di opzioni tra cui scegliere sarà di aiuto.

Contenuto Brand Identity

Un’Brand Identity può essere estesa, ma ci concentreremo solo su alcune cose di cui abbiamo bisogno, tutto il resto è un bonus:

  1. Logo – Ci sono 7 tipi comuni di loghi : lettermarks, wordmark, segni pittorici, segni astratti logo, mascotte, segni di combinazione, ed emblemi.
  2. Colori – E ‘meglio attaccare con solo un colore primario e secondario. Questo lo rende piuttosto facile da mantenere le cose semplici.
  3. Font / Tipografia – I font che verrà utilizzato per il marchio andrà su sito web, la posta elettronica, ecc. ci sono tipi di carattere che si adattano meglio al nostro logo che altri.

Una più ampia Brand Identity potrebbe includere cose come: sistemi di progettazione, illustrazioni personalizzate, le linee guida per la fotografia, l’iconografia, elementi interattivi, video o di movimento e anche un web design fuori pieno.

L’esecuzione: 99designs vs. fai da te

Se utilizzeremo 99designs, ci troveremo automaticamente con tutto il necessario, iniziamo un concorso, che attirerà molti designer a presentare progetti.

Avremo la possibilità di votare i disegni, inviare commenti e suggerimenti e tweak fino a trovare il vincitore.

Ci sono ovviamente una serie di vantaggi di appoggiarsi a 99designs, contro fai da te ma se il budget non c’è ed in tal caso, ecco come farei io stesso, se fossi in quella sotuazione.

Brand Identity fai da te (una specie…)

Iniziamo con Brandmark,  uno strumento molto cool che è essenzialmente un generatore di logo.

Creare il nostro logo ci darà gli elementi essenziali e necessari per l’identità del marchio e Brandmark può darci quello che stiamo cercando, anche in modalità limitata essendo un freeware ed usato per essere libero.

È possibile progettare il maggior numero di loghi che vuoi ma si paga per scaricare i file a seconda del pacchetto che si sceglie anche se questa è un’opzione molto a buon mercato.

Proviamo a vedere gli step che potrebbero servire per fare un esempio:

Fase 1: Inserire il tuo nome e il sottotitolo.

Fase 2: Inserire delle parole chiave.

Fase 3: Scegliere lo stile colore che piace.

Fase 4: Opzioni da generare da noi.

Fase 5: Scegli un logo e vedere i dettagli di stile.

Passo 6: Acquistare il logo. (Ci sono 3 opzioni.)

Gustati ora il risultato e vedi se ne sei soddisfatto.

Full On Brand Identity fai da te

Se non ti piace il risultato del Brandmark, la prossima opzione è di andare full-on fai da te, con questo approccio, si sta semplicemente andando ad utilizzare un logo standard lettermark, cioè la scelta di un tipo di carattere.

Decidere i font: Consiglio vivamente usare Google Fonts scegliendo una delle combinazioni che ci piace questo è un grande strumento gratuito per testare diversi tipi di carattere di Google e combinazioni di colori chiamati Typecast.

Mentre si sta testando diversi tipi di carattere, è anche possibile testare e selezionare i colori.

Questo che vi ho indicato è tutto quello di cui abbiamo bisogno per la nostra Brand Identity.

Ora, possiamo usare questi elementi su sito web, biglietti da visita, e-mail, account di social media, ecc dove il marchio è chiaro e visibile.

Ricordate che questo è solo la Brand Identity iniziale ed è possibile aggiornare in corso d’opera, non ha bisogno di essere perfetto, ma dovrebbe essere soddisfacente.

Fare da soli e con un piccolo budget può essere una sfida, ma ci sono opzioni valide per il nostro lavoro. 

99designs ad esempio può sembrare costoso, ma batte sicuramente l’assunzione di un’agenzia o trovare un designer freelance.

Avremo più tempo per lavorare sulla nostra attività o potremo divertirci a creare il nostro sito web.

Potrebbero interessarti anche...

WP to LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: